Web-GIS

Le applicazioni WebGIS permettono la distribuzione di dati geo-spaziali, in reti Internet e intranet, fruttando le analisi derivanti dai software GIS e per mezzo di classiche funzionalità di applicazioni web-based pubblicano informazioni
geografiche nel World Wide Web. Un sistema WebGIS si basa su normali funzionalità Client-Server, come una classica architettura Web. Il client è un qualsiasi browser, il lato server consiste in Web-server e un software WebGIS che si occupa di fornire le funzionalità di visualizzazione/interrogazione per l'interpretazione di dati geo referenziati.
Possiamo schematizzare il processo di funzionamento di un WebGIS nel seguente modo:

  • L'utente, tramite un'apposita interfaccia web, invia dal proprio client mediante un generico browser una richiesta nella quale è definita l'area di interesse (estensione geografica della zona da visualizzare) e i contenuti a cui si vuole accedere (elenco dei layer di interesse);
  • In base ai dati ricevuti il motore del WebGIS accede ricerca nel proprio archivio le informazioni richieste (file, come shape, TIFF, ...; effettuando una connessione a database, oppure mediante l'accesso ad altri server cartografici, ad esempio OGC Web Services) estraendo la porzione di territorio specificata;
  • Sono quindi generate una o più immagini che saranno inviate al client.
WebGIS
IRRIGIS

CBLN

Geoportale in costruzione del costituendo Consorzio di Bonifica Litorale Nord

Carte tematiche

(Carte redatte riportando particolari segni grafici, in modo da fornire informazioni su elementi peculiari del territorio considerato)

Carta tematica: - Manutenzioni Esercizio 2018 –

La cartografia tematica in argomento pone in evidenza le manutenzioni effettuate dal CBTAR sui corsi d’acqua relativamente all'esercizio 2018 (giallo). I tratti posti in evidenza caratterizzano interventi manutentivi sull'intera asta o anche solo in parte.

GeoServizi

Lo scambio di dati (OGC compliant) si basa sul protocollo HTTP, utilizzando un web service si permette l'interazione tra servizi web e applicazioni mediante l'invio di messaggi in formato XML (eXtensible Markup Language). L'intero sistema di comunicazione è indipendente dalla piattaforma hardware, dal sistema operativo e dal formato originario dei dati: qualsiasi software client e server possono comunicare tra di loro purchè implementino in modo corretto gli standard.
Possiamo descrivere il funzionamento come segue:

  • Il client contatta il server e lo interroga sulle sue funzionalità;
  • Il server fornisce al client un documento XML contenente la descrizione del servizio offerto, dal punto di vista delle funzionalità e dei dati disponibili;
  • Utilizzando come riferimento il documento di descrizione inviato dal server il client genera la propria richiesta;
  • Il server fornisce i dati in un formato standard (GML o immagini) seguendo le richieste inoltrate dal client.

 

GeoServizi:

SERVIZI WMS: https://wms.qgiscloud.com/CBLN/CBLN/